About

love surface typecover

Questo blog è dedicato al Microsoft Surface, il primo dei tantissimi devices portatili che ho posseduto in almeno ventanni di vita informatica passata su MSDOS/Windows, per il quale ho una vera e propria passione feticista.

zx spectrumNon conto in questi gli anni passati sulle piattaforme precedenti, andando a ritroso penso ad Amiga, Sinclair QL e ZX Spectrum.Posseggo il mio Surface dal primo giorno di uscita in Italia, comperato da Mediaworld, l’ho riportato indietro dopo una settimana solo per cambiarlo con la versione da 128gb. Oltre al Surface ho avuto modo di provare anche la Touchtype che, per quanto fosse piacevole, non era adeguata all’uso di laptop replacement per il quale ho comperato il Surface. La Typecover mi permette di continuare a scrivere senza guardare la tastiera come ho sempre fatto e faccio tuttora.

Da due settimane oltre al Surface posseggo e uso tutti i giorni il Surface Pro, a oggi, Maggio 2013, probabilmente uno dei primi in Italia se non il primo,  visto che in Italia è previsto l’arrivo a fine maggio 2013. Dopo l’arrivo del Surface Pro, il vecchio Ipad (vecchio di 6 mesi!) potrà finalmente fare la fine che merita: diventerà il devices esclusivo di mio figlio ancora in età prescolare, pieno di giochini colorati, di fiabe e di uccellini da lanciare mentre il Surface e il Surface Pro sono per me e mia moglie, lei informatica io marketing, per le esigenze di lavoro e di relax.

Due parole sui potenziali lettori di questo blog. Questo vuole essere uno spazio dedicato alle notizie riguardo il Surface, con una punta di passione:  non è quindi un luogo dove ospitare le voci a favore e le voci contrarie, dove dare spazio anche a chi ama l’Ipad o è contento del suo Nexus. Non c’e’ la par condicio in questi post, quindi Troll e Apple Fanboy verranno “moderatatamente” allontanati o definitivamente cancellati!

So per certo che i numeri del Surface in Italia per il momento non sono da capogiro, me ne accorgo quando faccio il test Frecciarossa, su tutto il treno per ora vedo solo Ipad e qualche Android, percio’ gli attuali potenziali lettori saranno pochi, ma quei pochi vorrei che passassero di qua a dire la loro, a scambiarci informazioni, trucchi ed esperienze. Ho fiducia però che con passo costante, inarrestabile, Surface si guadagnerà la sua significativa fetta di mercato fino a diventare una valida alternativa ai tablet più giocattolosi di Apple e Android. Essì perchè Surface è un tablet per chi lavora, ma non solo, ovviamente.

Abbiamo tante idee in futuro, per esempio quella di aprire un forum di supporto e di arrivare ad avere un team di contributori, perciò se siete interessati scriveteci a LOVESURFACE A T INSISTEMA COM

Robert F