Le app più scaricate dal Windows Store

Dopo alcune settimane dal lancio ufficiale di Windows 10 è già tempo di fare un primo bilancio, e di scoprire quali sono le applicazioni più scaricate dal suo nuovo Store, che unifica la ricerca e il download di app, giochi, film, musica e TV, in un unico posto.

Le novità del negozio virtuale Microsoft riguardano inoltre anche l’introduzione delle sottocategorie presenti all’interno di ogni macro settore, e il fatto che le app acquistate e scaricate su un dispositivo funzionano su tutti gli altri apparecchi Windows 10 a esso collegati.

Microsoft ha pubblicato sul suo blog ufficiale le statistiche aggiornate a settembre 2015 relative ai trend di utilizzo del Windows Store dopo il rilascio della nuova release avvenuto lo scorso 29 luglio, e che conta già 110 milioni di installazioni e 1,25 miliardi di visite.
110 milioni di installazioni e 1,25 miliardi di visite.

Le informazioni sui download nei primi mesi di vita di Windows 10 indicano che la categoria Games è ancora in vetta al gradimento degli utenti, con quasi il 45% di download sul totale, seguita dalle app di intrattenimento, foto e video, e produttività. Inoltre Microsoft, grazie all’introduzione delle sotto-categorie, e quindi alla possibilità di tracciare informazioni più specifiche e dettagliate che riguardano i download, rileva che i sottogeneri più scaricati in ambito gaming sono gli action-adventure, cui seguono i puzzle game, e infine i giochi musicali a pari merito con quelli di corse.

Download by category

 

Per gli sviluppatori il blog fornisce utili indicatori per capire quali app offrono più prospettive di guadagno, attraverso un grafico che rappresenta le categorie con il più alto numero di download per singola app Windows 10. Nel periodo preso in analisi, il settore che ha raggiunto un risultato più alto è quello della produttività, seguito da sicurezza, foto e video e social network.Total Opportunity

 

 

20 dei 242 mercati in cui è attualmente disponibile Windows Store compongono la classifica delle principali nazioni in cui vengono scaricati i contenuti. Il primo posto, come immaginabile, lo detengono agli Stati Uniti (17% dei download totali), seguiti da Cina, Brasile e Regno Unito. L’Italia si trova solo in undicesima posizione. Non sorprende, quindi, che il dato della localizzazione più diffusa sia quella in lingua inglese, seguita, da spagnolo, brasiliano/portoghese.

Download by country Download by Country

 

 

0  

Ultimo arrivo in casa Microsoft: lanciato il nuovo Surface Pro 4

  Sta per finire il conto alla rovescia per quanti non vedono l’ora di testare il nuovo Surface Pro 4, disponibile per ora in pre-ordine sullo store online Microsoft, con consegna prevista tra la seconda metà di novembre e i primi giorni di dicembre. 6 le configurazioni disponibili con prezzi che partono da poco più [...]

Continua a leggere...

0  
  • No Related Post

Surface 3 in offerta da Unieuro

Unieuro ha presentato il suo nuovo Volantino d’offerte di settembre, che saranno valide sia online che in negozio. Tra i dispositivi in offerta segnaliamo anche la presenza del Surface 3, in versione da 64 GB di memoria interna e 2 GB di memoria RAM, al prezzo di 499 Euro. Lo sconto applicato dall’offerta di Unieuro su questa variante del Surface 3 [...]

Continua a leggere...

0  

Arriva finalmente anche sul mercato italiano Surface 3

  Segnaliamo che oggi arriva finalmente anche sul mercato italiano Surface 3 con i suoi nuovi accessori. Sarà possibile acquistarlo su microsoftstore.com, presso i punti vendita al dettaglio Microsoft, i rivenditori selezionati e i distributori autorizzati. Surface 3, l’ultima novità che amplia la famiglia di device Surface, è il miglior tablet che sostituisce il portatile [...]

Continua a leggere...

0  

Microsoft presenta il Surface 3

Con il nuovo Surface 3, in vendita dal prossimo 7 maggio ma già prenotabile, Microsoft segna un importante punto a suo vantaggio: la conquista di una solida posizione in una zona di mercato in cui non era mai riuscita ad emergere; quella zona in cui ha fino ad ora regnato incontrastata la Apple, con la [...]

Continua a leggere...

0  

Windows 10: la Teoria della grande unificazione

Mercoledi 21 gennaio Microsoft ha presentato in diretta streaming la “Consumer Preview“ di Windows 10: la nuova attesissima release “per tutti” (dopo ben 8 release per esperti) del software più atteso dell’anno. Attenzione, stiamo ancora parlando di una preview! Prima di poter vedere Windows 10 in edizione definitiva sugli scaffali dei negozi bisognerà aspettare ancora qualche [...]

Continua a leggere...

0  

Surface pro 4: ipotesi di un “taplet”

Anno nuovo, nuove indiscrezioni. I rumors che riguardano il nuovo Surface Pro 4 invadono il web, rendendolo uno dei prodotti più attesi del 2015. Per ora possiamo dirvi per certo che sarà il primo tablet Microsoft a montare il tanto atteso sistema operativo “Windows 10” (ricordiamo a tutti gli interessati che c’è un evento in programma per il 21 gennaio). [...]

Continua a leggere...

0  
  • No Related Post

Microsoft Band: live healthier, be more productive, and stay connected!

Spieghiamo innanzitutto cos’è uno Smartwatch. Si tratta di un cosiddetto orologio “intelligente”, in grado di connettersi agli smartphone per offrire più funzionalità, come ad esempio navigare in Internet, avviare e ricevere telefonate, visualizzare messaggi ed email ricevuti, etc… E arriviamo così al Microsoft band, device-chimera, a metà tra orologio intelligente e braccialetto fitness, grazie al [...]

Continua a leggere...

0  

Windows 10 – Intervista rivelazione di Cortana, assistente digitale.

Allora facciamoci coraggio, e parliamo di Windows 10: il sistema operativo rilasciato in versione Tech Preview qualche settimana fa da Microsoft. Torniamo sull’argomento dopo averlo provato per qualche settimana, e sebbene ci costi fatica, parlarne è un nostro dovere. Tutta quell’ambiguità sul nome (dal fantomatico “Threshold” a Window 9, e poi scegliere Windows 10) si [...]

Continua a leggere...

0  

Windows 10…Back to the Future!

I primi rumors erano iniziati dal blogger Paul Thurrot di “Supersite for Windows“. Anche se non c’era ancora nulla di ufficiale, la notizia di un nuovo sistema operativo Microsoft si era già estesa a macchia d’olio. Il nome, lo abbiamo scoperto solo ieri, era sbagliato, ma per il resto le anticipazioni erano corrette…e anche gli intenti [...]

Continua a leggere...

0